SAN GIORGIO AL VELABRO

Questa piccola chiesa si trova dietro all’Arco di Giano. La sua costruzione risale probabilmente al VI secolo, tuttavia fu riedificata durante il pontificato di Papa Leone nel 682. Il suo nome deriva da “Velabrum”, che secondo la tradizione indica la palude fluviale dove i gemelli Romolo e Remo furono salvati dalla lupa e trovati dal pastore Faustolo.